Mi porto ad amare

21 | 09 | 2021
Siamo l’insieme di tutto.
Della bambina impertinente,
Perché chiedeva amore.
Della ragazzina timida,
Perché aveva timore di esporsi.
Delle prese in giro,
degli scherzi cattivi,
degli amori non corrisposti,
delle mancanze sentite,
delle vittorie orgogliose,
dei primi baci desiderati,
delle cadute rovinose,
delle amicizie alle tre di notte,
dei voti alti,
degli esami non superati,
delle sfide sanitarie,
degli esordi inaspettati,
degli amori mai arrivati.
Siamo l’insieme di tutto.
E si vede nella pelle,
nelle rughe,
nei capelli.
Si vede la mattina quando apri gli occhi e ricominci tutto da capo.
Si vede la sera, quando chiudi gli occhi e digerisci tutto ciò che è stato.
Siamo l’insieme
dei sorrisi fatti, visti,
ricevuti.
Dei pugni stretti,
Delle lingue morse,
Dei pensieri rimandati al mittente.
Dei vestiti buttati, rovinati, scambiati.
Siamo l’insieme di tutto.
Anche quando la malattia arriva e pesa.
Soprattutto quando c’è qualcosa che non va.
In quei momenti va ricordato l’insieme di tutto.
Va preso, stirato, riguardato.
Va respirato.
E va rimesso al suo posto.
Oggi, lo riscopro con voi.
Oggi, mi riconosco.
Oggi, mi prendo e mi porto ad amare.
Con amore

Un kit educazionale gratuito tutto per te: richiedilo qui!

Ri-parti dalla corretta educazione. In questo kit troverai strumenti utili e tanti semplici consigli per poter gestire serenamente il tuo diabete*. Non aspettare, chiedi qui il tuo kit gratuitamente!