Occhiaie.

21 | 09 | 2021
Occhiaie.
Non sempre va tutto liscio.
Non sempre gli orari coincidono.
Non sempre la memoria e la routine coincidono.
Non sempre quello che pensi sia giusto, alla fine lo è davvero.
E se arrivi esausta da una giornata, da un periodo, quello che ne risente è proprio il quotidiano.
Ieri sera sono crollata sul divano.
Mi sono addormentata.
Il giorno prima mi ero sottoposta ad un piccolissimo intervento per capire il nodulino al seno che mi hanno trovato, di che entità sia.
Questo mi ha procurato un po’ di dolori e tensione.
E ieri, dopo una lunga giornata, mi sono addormentata.
Dimenticandomi la basale.
Dimenticandomi di controllare.
Dimenticando di aggiustare glicemicamente la cena di compleanno della mia cuginetta.
E così la glicemia ha fatto quello che ha voluto.
Mi ha svegliato nel cuore della notte, con un picco talmente veloce che mi ha accelerato il battito.
Ho corretto, ma sono crollata nuovamente.
Non sono riuscita a controllare la mia volontà.
E così, ho passato buona parte della notte in costante iperglicemia.
Che mi ha procurato incubi e malessere.
Alle 5.30 ho dato un calcio al mio corpo e ho ripreso le redini della glicemia.
Ma ormai, era tardi.
Mancavano poco più di due ore e la mia mattinata sarebbe cominciata.
Il dolore al seno non mi ha lasciata tranquilla per quelle due ore, così mi sono rigirata più volte, guardando ogni tanto la nostra porta finestra che lasciamo aperta da mesi.
Così possono entrare la luce e l’aria fresca.
Ho desiderato il suono della sveglia.
Perché una nuova giornata mi avrebbe portato a correggere questa brutta notte.
Perché una nuova giornata mi avrebbe aiutata a capire che può succedere.
L’errore è dietro l’angolo, per tutti.
Ma una notte non determina una vita.
Ma lascia occhiaie e un gusto amaro in bocca.
E va bene così.
Lascio andare questa notte.
La metto nella lista delle notti andate male.
Ma ho pensato a voi, e ve lo racconto perché possiate pensare che non c’è nulla di sbagliato, può succedere che a volte il corpo abbia bisogno di abbandonarsi.
E se quella volta dovesse succedere,
riempi d’amore quelle occhiaie.
Non lasciare che ti macchino l’intera giornata, settimana o vita.
????

Un kit educazionale gratuito tutto per te: richiedilo qui!

Ri-parti dalla corretta educazione. In questo kit troverai strumenti utili e tanti semplici consigli per poter gestire serenamente il tuo diabete*. Non aspettare, chiedi qui il tuo kit gratuitamente!